lunedì 1 settembre 2008

Bastian Contrario

Il mio pc è un bastian contrario, proprio come la sua padrona. Sfida le leggi informatiche e non solo quelle, insomma fa quel che gli gira. Un giorno non ne vuol sapere di aprire Google, l'altro mi da errore se apro il blog, l'adsl senza mia minima azione intrapresa volta al suo potenziamento passa miracolosamente da 2 a 6 mega, insomma è un pc che soffre di disturbo bipolare. L'anno scorso a forza di scaricare incessantemente (che lo tenevo acceso pure la notte che allora il Mulo non andava a 250!!) mi son beccata un virus, avevo scaricato la discografia dei Korn e invece? Un giga di vomitevoli foto pedopornografiche e immediato linkaggio a siti annessi e connessi. Chiudo tutto, niente, non ne voleva sapere. Spengo addirittura staccando la spina. Il giorno dopo? Con timore provo a spingere il pulsante d'avvio....orrore orrore orrore schermo nero, XP completamente fottuto, no sistema operativo. Pur non essendo una cima informatica, comprendo dalla sintomatologia (dopo un paio di accendi-spegni, neanche riavvia) che il danno è grave; e che io non ho nè i mezzi nè le conoscenze adeguate per ripristinarlo. Era pure a cavallo di ferragosto, per cui negozi aperti nada e cash in tasca pochi. L'anno scorso lavoravo per questa ditta, un posto dove sono stata proprio bene per un po', che facevano cablaggi, help desk e cose di questo genere, allora presa coscienza della mia assoluta incapacità di gestire la cosa, ho preso un cartone, delle misure giuste perchè potesse stare nel misero spazio che rimane tra le mie gambe e il "cruscotto" dello scooter, ci ho infilato dentro il mio pc e l'ho portato in ufficio. Entro e vado da questo tecnico, un ragazzo di 22 anni di una disponibilità rara, sull'orlo di una crisi di nervi esordisco con " E*** aiuto! Il mio pc è andato e io senza non posso andare avanti". Come se niente fosse in tre secondi me lo apre, guarda e stacca l'hd, mi sono sentita la spettatrice di un'operazione a cuore aperto. "Moh vediamo che ha, al max me lo porto a casa e ci lavoro lì". Sono stata per due settimane al capezzale del mio computer, chiedendo continui aggiornamenti, assillando questo povero cristo che aveva deciso di concedermi la sua assistenza pro-bono. Il danno era esteso, ma non irreparabile, si trattava solo di reinstallare il sistema operativo, chiaramente tarocco, e fare c:/format. Solo che alla seconda parte proprio non ci potevo pensare. Come se tu stessi poco bene, e andassi da un medico e la sua diagnosi fosse: "Si sistema tutto, ma Le leviamo un pezzo di cuore e qualche anno di memoria, poi starà benissimo". E allora un'odissea di recovery file, tentati punti di ripristino, possibili rimedi valutati assieme come fosse una persona vera, e alla fine è saltato fuori Norton Ghost, riuscire a creare un'immagine copia del disco fisso per salvare ogni dato. "Ok, facciamolo!". Dopo pochi giorni il mio pc salvo, certo non c'era più l'ombra delle decine di programmi da me amorevolmente archiviati, ma foto (sette anni di foto digitali, i miei ricordi più cari), musica (allora erano solo 110 "miseri giga") e video salvi, recuperati. Quando l'ho riportato a casa era semivergine, zero programmi e accessori, ma musica e foto e video c'erano ancora, intatti, vicini. Allora alle 21.35 di sera sono corsa all'Iper, da Marco Polo e ho comprato immediatamente un hd esterno da 500 giga, e c'ho copiato tutto, perchè prevenire è meglio che curare. Questa dovrebbe essere la morale della favola, se non fossi logorroica e avessi di meglio da fare. Fatto sta che, da quel momento lì il mio pc ha sempre funzionato (quasi) benissimo ad esclusione del fatto che non mi permetteva più la funzionalità Skype/Msn vocale, solo da parte mia. Ho cambiato mic, cuffie, niente. E sta cosa mi dava ai nervi all'inverosimile, perchè io sono logorroica e ci sono persone con cui ho bisogno di parlare proprio, e sinceramente non mi posso permettere chiamate da 8 euro ogni sera. Dopo mille tentativi, avere installato e disinstallato tutti i possibili programmi predefiniti e non e i driver per scheda audio, mi ero rassegnata, alla fine quando scopri che non puoi lottare contro i mulini a vento ti rassegni. Sabato il mio migliore amico prova per l'ennesima volta a chiamarmi via Skype, io lo sentivo e lui nada, provo ancora a fare tutti i controlli del caso, e niente, presa dalla sclero totale sradico il microfono dal suo jack di entrata e gli mando un sonoro vaffanculo! E dalle casse esce la voce di Jackie "Vale, cos'hai fatto, ti sento benissimo!". Allibita. Non ci credo, penso sia un allucinazione e provo a rispondere. "Tu non mi puoi sentire, io ho un microfono scollegato in mano, non puoi sentirmi!". E la voce dall'altra parte continua ad interagire con me. Lo so che sono pazza da una vita, ma trovarmi a parlare via non microfono mi sembrava il colmo. Allora ho fatto un tentativo assurdo, da che mondo è mondo il mic sta nel jack con l'uscita rosa e le casse in quella verde o ovunque le metti, ma il mic, l'uscita audio sta in quella rosa, era sempre stato così. In un attimo di lucida follìa ho scoperto che il mio pc si era invertito, lui, il bastian contrario, la presa rosa per le casse, quella verde per l'output vocale. Ora funzia perfettamente. Un caso da manuale. I miracoli esistono o sto vivendo in un universo parallelo?

5 commenti:

art883girl ha detto...

We!! Buongiorno....ma che storia malata il tuo pc....IL BASTIAN CONTRARIO, eheh..
io sopravvivo cn il mio portatile che anche lui ogni tanto sbacchetta...
Ti volevo ricordare che ieri sera ha riaperto il mcGowen!!
Tutto bene pc a parte?
fai un mucchio di cose,scrivi papiri di roba.....io per un po avevo smesso ma poi sono tornata....
e quindi anche a salutarti!
hasta luego...

art883girl ha detto...

ps: mi spieghi come fai a mettere foto e cose varie a destra del blog??? nella parte destra in vericale per tutta la pagina insomma...addirittura la musica....
boh io sono davvero ignorante!

Hiraeth ha detto...

@ Artgirl: Io in effetti oltre a scrivere papiri di deliri non faccio molto altro, per cui neanche sapevo del McGowan, diciamo che sto in periodo clausura già da un po', te si vede che invece che postare hai vissuto! Grazie per essere tornata e uno di questi venerdì sera vedrò di trascinarmi fuori di casa per la promessa pinta, poi ti spiego pure come mettere le cose nel blog, che è facile, ma più che altro ci vogliono pazienza e tentativi!
Ciao cara. hasta presto! :)

Giacomo Ziniti ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Hiraeth ha detto...

@ Jackie: Sorry ma ero fuori con Montano e la Gregoraci, ero al Billionaire io! :)