giovedì 25 settembre 2008

Case che ti cascano in testa

Questo post non è metaforico, lo dovevo proprio scrivere perchè son rimasta sbattezzata.
Io sono coscientemente disinformata da tempo, potrebbe scoppiare la terza guerra mondiale che se non mi cadesse un missile nel patio io non lo saprei, ho scoperto che c'era la guerra in Georgia solo perchè avevano chiuso il porto, in caso contrario lo avrei ignorato.
Allora prima, stavo fuori a fumare una sigaretta, che stasera è una di quelle rare sere che lo sbalzo termico è stato clemente e c'è questo ragazzo che mi chiede del posto auto e si presenta.
Questo qua che tira fuori dalla macchina mille sporte e io lo guardavo di sottecchi perchè non mi risultavano nuovi vicini all'orizzone.
"Ah, ciao. Io sono il fratello di S****, e per un certo periodo sono costretto ad abitare da S****, che lui poi neanche c'è ora".
Occhei penso, classica crisi familiare, però lo guardo un po' stranita e allora se ne esce con:
"Noi siamo quelli della gru hai presente?"
Taccio e mi dico, questo da dove se ne esce? Però il mio sguardo stranito si vede che suggeriva una qualsivoglia risposta.
"Ehm, no, scusami, non ho presente..."
"Martedì sera una gru di un cantiere è caduta sopra casa nostra, l'ha distrutta e ora devo stare da mio fratello".
La mia risposta è stata una OOOOOO di quelle da film, muta, sbattezzata, come in un fumetto.
E successo questo, che martedì 24 settembre una gru è crollata su una palazzina, sventrata e ovviamente dichiarata inagibile dalle autorità.
E nel frattempo che si indagano cause e responsabilità la gente sta fuori casa.
Già è stato un miracolo che alle ore 20.00 il soffitto non sia crollato sulla cocuzza di chi stava beatamente cenando.
Si è sfiorata la tragedia, dicono i reportage.
A me sta cosa mi ha colpito. Manco fossimo a Sarajevo.
Che se la casa ti può crollare addosso di punto in bianco, c'è proprio poco da star tranquilli.
Allora che sono tipo fortunata se non mi crollano gru sulla testa e non mi cadono vasi di fiori dal piano superiore nel mentre che esco di casa, io che mi lamento sempre della nuvoletta di Fantozzi appostata mentre vado al lavoro.
Allora se succedono e possono succedere queste cose qua, allora mi vien da pensare pure quanto è fragile la vita, quanto non dipenda dal nostro volere e che magari si deve cercare di fare il possibile, che ogni lasciata è persa (e il tempo andato non ritornerà). "e che se la mi nonna aveva le ròte l'era un carretto".

14 commenti:

Marco ha detto...

Non è la prima gru che casca ...un mio collega geometra come me , se ne è vista una di 18 metri sfiorargli il cranio e abbattersi sulla baracca di un cantiere....
Purtroppo ne succedono di più incredibili come quella di quel muratore che in autostrada è rimasto ucciso alla guida del suo pullmino schiacciato da una ruota staccatasi da un camion dalla corsia opposta ...è il destino.... io immagino di avere un codice a barre invisibile con la mia data di scadenza tatuata sulla nuca....quando Sua onnipotenza ( non Berlusconi no.... l'altro più in aalto )deciderà di passarmi alla cassa.. "bip" ed è finita.... ovunque io sia ... e non pensino quelli che stanno in campagna di cavarsela....una mucca vi si potrebbe sedere sopra ....o un toro incornarvi...è il destino...

Maraptica ha detto...

Come poter scordare colui che, beato su di un isola deserta, passeggiava sulla riva cristallina fino a quando un grosso uccello (un albatros?) solleva una tartarugha marina di 40 kg e glie la molla elegantemente sul cranio. Mo dico io, km e km di cazzutissima spiaggia no?! Un isola che ha una densità di popolazione di 1 cristiano per 50 km.... poi che non esiste il destino...

Giovanni ha detto...

E' un vero peccato che la rete venga utilizzata, per leggere queste idiozie, sarebbe molto più utile, avere il coraggio di osare per qualcosa di molto più produttivo...O siete alla perenne ricerca di voi stessi?
Auguri Giovanni

isterika ha detto...

che poi, giovanni, la rete è grande e se non ti va bene qualcosa basta voltare blog, non c'è bisogno di gettar pietre, almeno un blog lo avessi tu, fatti giudicare insieme a noi, è così divertente, sottoponi alla luce del sole i tuoi brillanti (non ho motivo di dubitarne) pensieri...
isterika

Maraptica ha detto...

Si Giovanni...illuminaci...

Hiraeth ha detto...

@ Marco: Anch'io credo a una cosa simile, bella la metafora che hai trovato, insomma sono convinta che la nostra ora è stata già stabilita e non ci possiamo fare nulla, certo se uno se le va a cercare magari può cambiare il fato, ma penso comunque che sia scritto quando dovremo andarcene...

@ Maraptica: Io quella la chiamerei vera e propria sfiga!!

@ Giovanni: Anche a me capita di leggere blog che reputo sciocchi e inutili, ma non perdo il mio tempo a lasciare commenti che non hanno un senso e a sputare sentenze, secondo me quello che non proprio niente da fare sei tu. E se anche fossimo alla perenne ricerca di noi stessi non sta certo ad un emerito sconosciuto che non sa nulla delle nostre vite giudicare quello che scriviamo!

@ Isterika: E poi appunto, visto che la rete è grande, concordo col tuo commento, e soprattutto, Giovanni, che pretese hai di erigerti paladino dei contenuti della rete?

@ Maraptica: Ecco appunto, aspettiamo l'illuminazione del guru Giovanni....

Anonimo ha detto...

ciao sono giovannino il guru del panino e adesso v'illumino tutti.
il vostro amato marco vi sta prendendo per il culo a tutti, vi racconta un sacco di cazzate soprattutto alle figliole carine........le intenzioni? mahhhh.... fate voi.....o fatevelo voi, in altri blog non lo vuole più nessunoooooooooooo!!!!!!!!!!!!!meditate gente meditate!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti sono Antonio, diffidate dai geometri ciarlatani che incontrano delle difficoltà a fare la O con un bicchiere perchè chi li perde ride e chi li acquista piange.
Il vostro amato
Antonio la trippa

Hiraeth ha detto...

@ Giovanni: Grazie mille eh per avermi messo in guardia, che prima mi credevo insidiata. Se hai dei problemi con Marco, veditela con lui, il tuo commento mi sembra fuori luogo e assolutamente meschino, comunque punto e a capo, io ho già abbastanza cazzi miei a cui pensare per stare a perdere del tempo dietro queste cretinate e soprattutto non ho intenzione di prestare il mio blog a simili infantilismi. Medita Giovannino medita.

Hiraeth ha detto...

@ Antonio: Sarai mica parente di Giovannino il Guru Panino eh?

Anonimo ha detto...

ciao hiraeth! sono giovannino il guru.. con i sentimenti altrui non si dovrebbe giocare ma purtroppo ci sono individui che lo fanno per il solo gusto del divertimento, per allungare l'elenco dei trofei, dei cuori conquistati o addirittura spezzati.
trovo il tuo blog molto carino e di buon gusto.. con tanta bella musica...ma.... vi è entrato un "virus" ma non di quelli informatici... che così facendo ha già danneggiato altri blog...purtroppo certe cose non si possono denunciare perchè non è reato.
P.S. questo antonio che ha commentato non ho idea di chi sia... ma sicuramente conosce questo virus e sa che deve essere eliminato.
hiraeth! capisco che tutto questo discorso lo troverai sgradevole ma volevo farti riflettere... complimenti per il blog....peccato per il virus...........!!! buon lavoro

Hiraeth ha detto...

@ Giovanni: ecco, ora comincio a prenderti sul serio. Se hai delle cose da dirmi srivimi via mail (sta nel profilo) e poi ne parliamo.

Marco ha detto...

Mi spiace che questo personaggio stia ammorbando il tuo blog.
Tolgo il disturbo....anzi toglierò pure il mio blog visto che probabilmente questo personaggio (che poi sono due ) in un altro blog http://rosydolphin.blogspot.com si firma l'avvocato del diavolo ce l'ha con me solo perchè probabilmente a volte riesco a dire cose più intelligenti delle sue. Non ho bisogno di "flirtare" sul web ....se ho commentato il tuo blog è solo perchè ci accomuna la passione per l'Irlanda e la musica e perchè non trovo nulla di male semplicemente nel fare amicizia .Scusa per il danno che ti ha arrecato la mia presenza.
Con simpatia.
Marco .
PS : anchio lo scroso anno pubblicai October in questo periodo .....

Hiraeth ha detto...

@ Marco: Tutta questa cosa mi sembra assurda. Difatti l'amico Giovanni mica mi ha poi scritto altro. Tu non disturbi affatto. Non ho mai pensato fossi interessato a flirtare o cose di questo genere. Mi spiace se hai reso il tuo blog privato per queste cretinate. Mi spiace ci siano persone che si divertano così a gettare fango sugli altri per pura meschinità o invidia. In effetti quando uno scrive cose del genere ti spaventi, ma di cosa? Scriversi qualcosa perchè ci si sente simili e si condividono delle passioni è una cosa limpidissima, non dar retta a questo tizio che evidentemente se la rode di suo, poi se vuoi scrivermi sai dove trovarmi. Un saluto, Eire Rules! :)