venerdì 5 settembre 2008

Brutta cosa i ricordi

Jackie, una vita fa mi commentò chiedendomi perchè non ascoltavo più gli U2, uno dei suoi commenti soliti, pùr parlè. Gli U2 eran sempre stati una cosa mia, se a lui, anche se l'avevo coinvolto in rocambolesche situazioni e l'ho esasperato, che alla fine non ne poteva più di sentir parlare di Bono & C., Jackie sapeva quant'era grande la mia passione, lui che mi ha accompagnato alla stazione una notte prima del concerto di Roma, che mi ha mostrato la loro Irlanda perchè lui ci era già passato.
Poi il silenzio. Niente più U2, jazz. A casa mia? Sì Jazz. Intonato al mio umore, intonato al tutto.
E allora io adoravo gli U2, la mia casa è un tributo a loro, eran cosa Mia. Poi una volta è successo che ho fatto sì che gli U2 diventassero "Cosa Nostra". E dal momento che non erano più cosa "Mia" anche se gli U2 son di tutti, di punto in bianco li ho dovuti cancellare dalle mie playlists. Tragica come cosa. E' che mi addormentavo con una voce cullante che mi leggeva la loro storia e poi quella voce è sparita, e il loro librone l'ho dovuto metter in un'ipotetica soffitta e fingo di non vedere le loro foto e tutto ciò che arreda casa mia che mi ricorda loro, mi ricorda l'Irlanda, mi ricorda quella che ero, e quel che è tutto passato remoto, finito. Bisognerebbe riuscire a tenersi egoisticamente strette le proprie cose care, e riuscire a non svelarle a nessuno, perchè dopo quando le cose non sono più tue rimane solo il vuoto. Brutta cosa i ricordi.
Can Bono save the world?

10 commenti:

Maraptica ha detto...

Sono tornata....
ti ho lasciata malinconica, e come ti ritrovo?!

Baol ha detto...

I ricordi sono ricordi, sono i mattoncini di quello che siamo, anche se brutti non si possono cancellare, li ricorderesti anche se non ci fossero gli U2 e quindi goditeli, anche perchè al loro prossimo concerto bisogna andarci :)

MARGY ha detto...

mi fai capire che non vuoi ricordare chi eri e chi sei stata!..per colpa di un qualcuno non puoi eliminare anche te stessa e ciò che sei! se gli U2 sono cosa TUA è bene che loro continuino a stare con te! ci hai provato a dividerli con qualcuno, è andata male, ok, ma adesso ritorna da te e con te e riporta la musica, la voce e le parole di Bono nella tua vita!
Se è vero che sono stati parte di te, che sono i tuoi ricordi (belli e brutti) allora devono esserci sempre!
vai in quella soffitta, riprendi quel librone..e guardati intono in casa tua!
Non lasciare mai che nessuno ti alieni!..non permettere mai che nessuno rovini le tue passioni e il tuo amore!
Io senza i Beatles e le altre passioni morirei! non sarei me stessa ..e a chi potrei piacere poi!?..e se dovessi rinunciare a tutto questo per colpa di una persona "di passaggio" vuol dire che non sarei nulla!
Non lasciare i tuoi ricordi e il tuo amore!

..dai che ci vediamo per giugno 2009! ;)

Giacomo ha detto...

Porque tambien somos lo que hemos perdido.

Hiraeth ha detto...

@ Maraptica: Beh, rassicurante non trovi? Non è cambiato nulla, as usual...

@ Baol: Non è questione di cancellare i ricordi, è questione solo che certe cose le vedi in una luce diversa...

@ Margy: Di fondo il tuo ragionamento non fa una piega, come dicevo al buon Baol, non è voler rinnegare nulla nè voler cancellare quello che è stato, solo che ci sono periodi in cui le cose che ti facevano star bene, le canzoni che ti erano compagne, ti diventano troppo dolorose e allora per un certo tempo forse le devi lasciare in soffitta a prendere una patina di polvere protettiva, poi arriva il momento in cui riescono fuori quelle cose che tanto amavi e tornano ad essere orgogliosamente solo tue. Di qui alla prossima estate ne passerà d'acqua sotto ai ponti. It's just a moment, this time will pass! :)

@ Giacomo: "Perchè siamo solo anime perse che nuotano in una vasca di pesci, anno dopo anno, che cosa abbiamo trovato? Le stesse, solite paure"

isterika ha detto...

ciao, volevo chiederti come posso interagire con giacomo, su myspace non riesco a lasciare messaggi, sono costretta ad iscrivermi?

LB ha detto...

I ricordi sono come l'alcol, se sei giù ti fanno stare peggio, se stai bene sono uno dei piaceri della vita!

Hiraeth ha detto...

@ Isterika: Ciao! Per Myspace purtroppo funzia così, non permette i commenti da altri network o anonimi, basta che ti crei un nick e ti iscrivi anche se non hai una pagina, puoi scrivere anche solo due cretinate per farti uno username...

@ lb : Meglio l'alcool per molti versi, può essere un ottimo compagno per dimenticare o sopportare meglio...

Marco ha detto...

I ricordi sono macigni comunque , quelli belli ti impediscono di apprezzare ciò che vivi , quelli brutti quando riaffiorano sono la me taglienti che feriscono più di quando li hai vissuti.
Bisognerebbe non averne .... io dimentico spesso di pagare le bollette ... quando rimango senza gas o luce poi me lo ricordo .....
PS : in Irlanda vado a metà ottobre ....lassù io mi ricordo di essere parte della natura ....qui mi sento parte del traffico.

Hiraeth ha detto...

@ Marco: Hai detto una cosa saggia, tipo quel film, hai presente? ora non mi viene il titolo, ma c'era un tipo che quando la morosa l'aveva lasciato si faceva cancellare i ricordi dolorosi...ma prima o poi lo so che arriva un momento in cui si riesce a metterli nel loro cassettino, composti e quasi indolori. Io per quest'anno niente Irlanda pare, ma non è detto, non sia mai che con la tredicesima mi decida a fare il capodanno là...potrebbe pure essere...
Io qua non mi sento parte di nulla. :(
p.s. anch'io ho lo stesso problemino con le bollette! :)