venerdì 6 febbraio 2009

Isolation (fedelmente trascritto)

Isolata
Ecco nella mia nuova vita o stagione che sia, il pc l'ho un attimo relegato.
L'importante per me è sapere che ci sia, per un film da vedere, un album da scaricare, un consiglio gastronomico o quattro chiacchiere con qualcuno.
O come l'altro pomeriggio, collegare le casse e sentire il primo cd del Faber in camera, sotto al piumone, leggendo il libretto allegato...fantastico!
E insomma, ieri non lo avevo molto badato, solo aperto mail al risveglio, poi stava lì di default, come ci può stare il frigorifero (che ad onor del vero, sto degnando di fin troppe attenzioni!), allora torno da fare la spesa e lo trovo spento ('fanculo a quell'alimentatore che non è il suo!).
Riavvio, Windovs -Vista- (grrr grr grrr grrr!!) accede a se stesso, poi stop: schermo blu.
Quello che io e il mio migliore amico ci paventiamo sempre come incubo, scherzandoci sopra ma mica tanto, che quando c'è schermo blu sono cazzi amari.
E allora, nonostante tutto, mi rendo conto che ormai del pc sono schiava, proprio non posso farne a meno (e pensare che fino a 29 anni non l'ho mai avuto in casa!!!!), che finchè sto a pranzo e mangio carne, funghi e polenta in buona compagnia, di questo schermo e di una tastiera posso benissimo farne a meno (che poi almeno ho l'I-Pod da collegare alle casse, e almeno a corto di musica non rimango!), ma poi, quando scende la sera... senza un pc mi sento in gabbia, mi sento esclusa, isolata, tarpata... e non dovrebbe essere così!

Il coma è durato un giorno e mezzo, ieri sera me lo sono portata su tenendolo in braccio come un bimbo...la soluzione è stata drastica: sostituzione dell'organo vitale primario (e non si sa che avesse di malato quello precedente, che era vuoto, non logorato e non aveva preso neanche un virus...maaahhh!!!) e fortuna che il mio ospite tra i suoi tanti pregi è pure un mago del pc... insomma, fortuna alla mia lungimiranza che tengo tutto sull'hd esterno... e poi ci starebbe anche caso che mi facessi furba e mi copiassi le cose serie su dvd, che se ho da perdere foto e musica mi butto dal terrazzo (niente paura, sto al primo piano, al massimo mi rompo le gambine!)...

Chissà se su FB c'è il quiz "quanto sei dipendente dal pc?"

3 commenti:

Leanne ha detto...

secondo me c'è...e se c'è facciamo a gara a chi è più dipendente tra noi due..perchè pure io a dipendenza mi sa che non scherzo. che finchè è li non mi rendo conto di quanto sia fondamentale per la mia vita..ma quando poi non ce l'ho mi viene un patema!! ho sempre il terrore dello schermo blu! dall'ultima volta che mi è capitato sull'hd esterno metto quasi tutto..poi mi dimentico e di cose me ne rimangono anche qui..e allora ogni tanto dovrei sistemarle pure io!! è triste essere legati a qualcosa di così poco concreto...eppure ci siamo lasciati un po' tutti prendere la mano. dovrei imparare a disintossicarmi. ma è la prima cosa che accendo al mattino e l'ultima che spengo alla sera...e non va sempre bene! :) menomale che hai risolto tutto!
buon week end, wowy! :)

Leanne ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Hiraeth ha detto...

@ Vale: Insomma, rassicurante, siamo in tanti sulla stessa barca, e poi anzi, direi che ora non sono neanche così dipendente come lo sarei stata qualche mese fa. Che però è questione di punti di vista, cosa è concreto? Alla fine tenersi in contatto con le persone care è qualcosa di irrinunciabile, la propria musica, i propri film preferiti, alla fine non sono mica cose futili...
Bisogna riuscire a trovarci un equilibrio nella propria dimensione virtuale, secondo me...

Buona serata & buona domenica Vale!