domenica 20 aprile 2008

Virtuale

Oggi son qua che ho tipo una sindrome da abbandono, e ascolto della gran musica francese e aspetto che si faccia sera per dare un senso a questa domenica che allora l'unica mia salvezza perchè il Demone non torni a farmi visita, che già di pensieri insinuanti e sgradevoli e di insicurezze la mia testolina ne sta partorendo, dicevo allora che il virtuale può essere la mia salvezza domenicale...un due tre un due tre...
Questa cosa del virtuale che io ne sono una ferrea sostenitrice, che la prima cosa che faccio al mattino, prima ancora di metter su la Moka, è accendere il pc. Che quando torno a casa la sera prima ancora di cenare o fare la doccia io mi metto dietro alle cose che stanno dentro questa bella scatolina variegata. Che al mio pc ci sono affezionata e proprio gli voglio bene, che più cose ci stan dentro, cose che poi lo fan stare meglio, io son solo contenta, che pure al mio blog, questo, io ci sono affezionata, che lo so che saran le ultime oramai, ma per il momento ne ho ancora. Che i blog sono dei pezzi di sè e son le cose che uno c'ha nella testa, che però poi succede che delle volte i blog diventano fisici, che poi non sono più delle schermate da cliccare, ma proprio diventano reali, che tipo se hai a che fare con delle persone belle, per continuare ad averci a che fare non devi per forza scrivere http/www. Che se mi trovo persino delle persone che mi leggono dall'Australia, o dalla Puglia o dalla mia terra natìa, mi sento proprio meno sola, che poi però è proprio meglio se magari capita che i miei deliri li legge e li approva qualcuno che sta tipo più vicino a dove sto io. Che scrivo per me stessa sempre e comunque e che ho bisogno di tenermi compagnia sempre, che io che non sopporto il prossimo però tipo succede che non tutto il prossimo è quel prossimo sgradevole che si deve sopportare per forza, e che è meglio che mi vado a letto un po' e che dovrei far la pace con me stessa, che di mio sono proprio la mia peggio pessima compagnia.

5 commenti:

Baol ha detto...

Anche a me piacerebbere essere più vicini e poter conoscevi tutti :)

mao ha detto...

Purtoppo ci sono delle persone ke tentano di distruggere il tuo piccolo ma immenso mondo(il Blog) con la loro presunta superiorità...(vedi il mio blog,il post è "stop remember"...i commenti!!)....ma a me NON mi avranno mai,mai....

Mi piace quello ke scrivi sai....mi da forza x continure così...mi fai sentire meno solo!!bacio Vale!!!

MAO!!

Hiraeth ha detto...

@ Baol: Concordo, però anche se non ci si conosce dal vivo, ed è un peccato, si può comunque essere vicini, che spesso una parola carina o un commento sentito anche se fatto da qualcuno che non hai mai visto, valgono di più dei fisici discorsi vuoti che ci si ritrova a fare con chi non ha in fondo niente da dire...

@ Mao: Scrivere, fare foto e sfogarsi sono un ottimo modo per superare la solitudine...continua a fare quello che fai, secondo me sono cose belle, molto personali e sentite...riguardo al tuo blog e ai commenti incriminati...io la mia l'ho detta...poverette!!!! ;)

Baol ha detto...

Beh, amica mia, concordo in pieno...però se tu e l'altro mi venite a trovare io mica mi arrabbio eh :D

Hiraeth ha detto...

C'hai solo ragione te! E' che le mie ferie latitano...e tu non sei purtroppo dietro l'angolo! ma non temere, che davvero una trasferta pugliese è una cosa che io e il mio socio faremo prima o poi, è una cosa che sta scritta in un elenco di cose che dobbiamo fare, giuro! :))